iii


NEWS

NETWORKING INTERNAZIONALE

I risultati del Progetto Europeo delle Camere di Commercio Italiane all’Estero concluso a Torino il 23 ottobre 2007

Il 23 ottobre scorso si è svolta a Torino la giornata conclusiva del Progetto di Rete per lo Sviluppo della Cooperazione Internazionale nell’Imprenditoria Femminile, un’importante iniziativa di networking europeo, promossa dalle Camere di Commercio Italiane all’Estero, con il sostegno del Ministero Italiano del Commercio Internazionale e in partnership in Italia con GammaDonna.

Obiettivi: fornire alle piccole e medie imprese italiane condotte da donne occasioni concrete di fare business all’estero e stimolare forme di networking internazionale rispondenti allo scopo.

L’iniziativa di rete tra donne imprenditrici a livello europeo ha visto la realizzazione (nei mesi di settembre ed ottobre) di tavoli di lavoro B2B nei settori di turismo, moda, finanza, servizi e innovazione tecnologica, con il coinvolgimento di circa 200 imprendritrici dei sei paesi europei aderenti (Germania, Francia, Spagna, Svizzera, Portogallo e Italia).

Torino è stata scelta quale sede della fase conclusiva del progetto, che è stato accolto dal Tavolo Tecnico di Melting Box quale evento integrante della Fiera Internazionale dei Diritti e delle Pari Opportunità per Tutti, promossa ed organizzata dalla Regione Piemonte – Assessorato alle Pari Opportunità ed al Turismo.

Al Convegno del 23 ottobre, aperto dal Presidente della Camera di Commercio di Torino Alessandro Barberis e dell’Assessore regionale Giuliana Manica, ha portato la propria testimonianza accanto alle numerose imprenditrici delle PMI dei paesi coinvolti, anche il Presidente di Finpiemonte, Mario Calderini e Marina Tabacco, Direttore Area Torino e Provincia Intesa Sanpaolo e Presidente della Commissione Regionale ABI. Ha moderato l’avvocato Patrizia Polliotto.

Al termine del meeting, al quale sono intervenute molte delle imprenditrici italiane ed estere che avevano partecipato ai tavoli di settore, sono stati evidenziati alcuni risultati conseguiti fra cui:

  • la firma di un accordo di cooperazione nel settore turismo fra le associazioni di imprenditoria femminile in Spagna e Italia;

  • la presentazione, da parte di imprenditrici tedesche e italiane, di un progetto congiunto CE nel settore architettura ed efficienza energetica;

  • l’avvio di contatti business tra Coldiretti Piemonte e imprenditrici tedesche importatrici di prodotti agro-alimentari e vini.

La formula adottata è stata molto apprezzata e vi è stato consenso unanime nel proporre alle Camere di Commercio Italiane all’Estero la prosecuzione dell’iniziativa il prossimo anno.


L’Assessore alle Pari Opportunità e al Turismo della Regione Piemonte, Giuliana Manica, nel corso del suo intervento.