Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su news ed eventi


GammaDonna: 8 anni di storia
 
Accommodation Viaggiare a Torino
stampa la pagina invia il link ad un amico

Viaggiare a Torino

Torino e dintorni

Capitale delle Alpi Occidentali e del Piemonte, Torino fu fondata 2.300 anni fa dalla tribù celtica dei Galli Taurini e nella prima epoca romana fu una postazione militare romana poi chiamata “Augusta Taurinorum”. Dal latino “Taurus”, il toro è ancora oggi il simbolo della città.

Nel Medio Evo i Savoia, signori il cui nome deriva dell’omonima regione francese, cominciarono ad estendere le loro ambizioni attraverso i più importanti territori del Piemonte. Dal XVII secolo e fino alla metà del XX il Piemonte è stato la sede della dinastia dei Savoia. Nel XIX secolo Torino fu la prima capitale del Regno d’Italia dopo l’unificazione.

Oggi è una città moderna, industriale e commerciale, la sede di Fiat e di molte altre industrie, così come la casa di aziende famose come Martini, Ferrero, Cinzano e Carpano Vermouth.
Da intraprendere assolutamente un tour nel centro storico, fra i musei e le fondazioni che ne ricostruiscono la storia e ne svelano il patrimonio artistico e culturali: dalla più ampia collezione europea di reperti del Museo Egizio, alla più recente storia della settima arte messa magnificamente in mostra nel Museo Nazionale del Cinema, passando per il grande tesoro di arte antica custodito nelle sale di Palazzo Madama, senza dimenticare Palazzo Reale, centro del potere della prima capitale d'Italia.

Torino è anche fondamentale centro di riferimento per l'arte contemporanea, con opere e istallazioni en plein air realizzate negli ultimi trent'anni da artisti di fama internazionale e in mostra anche nel più importante Museo di Arte Contemporanea del paese, accolto nelle sale secentesche del Castello di Rivoli.

L'arte principalmente barocca si mescola alla spiritualità nei tanti luoghi di culto che arricchiscono le vie del centro: il Santuario della Consolata e quello di Maria Ausiliatrice sono tra gli edifici sacri più cari ai torinesi. Irrinunciabili, poi, sono le visite al Duomo, alle chiese gemelle di Piazza San Carlo e alla Chiesa di San Lorenzo con la celebre cupola del Guarini e alla Basilica di Superga che, oltre a ospitare le tombe dei Savoia, offre un panorama mozzafiato sulla città e le montagne. Infine, a pochi passi dal centro, si trovano regge, castelli e fortezze dominanti colline, pianure e montagne della provincia di Torino: si tratta di beni di inestimabile valore, tra i quali spiccano le Residenze Reali, un'eredità di straordinario interesse culturale e ambientale dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità.

Rinomati per l’ampia selezione di cibo tipico regionale e di vini come il Barolo, il Barbaresco ed il Dolcetto, Piemonte e Torino sono altresì conosciuti per i dehors e la pasticceria sopraffina. Negli storici caffè (Baratti & Milano, Al Bicerin, Torino, San Carlo, Pepino, Mulassano, Fiorio) - un tempo frequentati da aristocrazia, artisti e poeti - si può ancora gustare qualcuna delle antiche ricette e rivivere l’atmosfera dei secoli passati.

La Città nel 2006 ha ospitato i Giochi Olimpici Invernali ed è stata nel 2008, la prima capitale mondiale del design e, nel 2010, la capitale europea dei giovani.

Clima

Torino si trova nel nord Italia. Le temperature in autunno variano normalmente dai 10 ai 18 gradi centigradi.

Valuta

La moneta corrente in Italia è l’Euro (€).

Orari lavorativi

Gli uffici governativi sono aperti normalmente dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.00. Le banche sono aperte nei giorni feriali dalle 8.30 alle 16.15. Gli orari lavorativi dei negozi sono dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 19.30, mentre i supermercati aprono alle 8.30 e chiudono tra le 19.30 e le 21.00, spesso anche di domenica.

Mance

Dare le mance non è generalmente consuetudine. Solitamente nei ristoranti è a discrezione del cliente.

Emergenza

Per le emergenze chiamare il 112 per i Carabinieri, il 113 per la Polizia ed il 118 per il soccorso e il servizio ospedaliero.