Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su news ed eventi


GammaDonna: 8 anni di storia

 
AAA Cercasi
stampa la pagina invia il link ad un amico
 

AAA Cercasi
CERCHIAMO NUOVI MODELLI DI BUSINESS

Diceva Michael Jordan: "Il talento può farti vincere la partita, ma è il lavoro di squadra che ti fa vincere un campionato".

REinventarsi individualmente non basta. Il talento individuale se non viene messo in rete non genera cambiamento e non produce sviluppo.

Convinti che esista un'Italia - di cui donne e giovani costituiscono preziosa linfa vitale - che sta mobilitando ogni sua energia per il cambiamento, GammaDonna si è messa alla ricerca dei "modelli imprenditoriali emergenti": nuove modalità di fare impresa, in cui l'innovazione si coniuga con la capacità di lavorare in squadra, di attivare reti e relazioni di business trasversali, di utilizzare le tecnologie più avanzate, con un ritorno alla centralità delle persone, delle loro competenze e della loro creatività.

La trasformazione è in corso, ma è ancora poco evidente e poco conosciuta dall'insieme dei soggetti che costituiscono il sistema economico, finanziario e istituzionale. GammaDonna ha perciò avviato un progetto biennale per conoscere da vicino i soggetti protagonisti del cambiamento e mettere in luce le tendenze innovative su cui il Paese dovrà concentrare interventi e strumenti di sostegno.

CHI CERCHIAMO?

Imprenditori/Imprenditrici che abbiano dato vita ad un'impresa innovativa - compartecipata da donne e/o giovani (al di sotto dei 35 anni) - che corrisponde ad uno o più dei seguenti fattori

  • sostenibilità ambientale e sociale
  • condivisione (casi di economia collaborativa come co-working, fablab, crowdfunding...)
  • esperienze di economia basate sulle tecnologie digitali (digital/web economy, e-commerce, fabbricazione digitale...)
  • sviluppo di social innovation

In poche parole, attività che innovano il modo di fare impresa, in cui valore e successo non si limitino al solo impatto economico, ma siano sinonimi di sostenibilità in senso ampio.

COME FUNZIONA

Perchè il cambiamento sia reale è necessario "fare sistema". Il progetto biennale si articolerà in tre fasi:
1. LA RICERCA E LA VALUTAZIONE (giugno/settembre 2014): fase volta ad individuare a livello nazionale una casistica significativa di attori del cambiamento - anche grazie alle partnership con enti e associazioni che hanno già condotto ricerche analoghe, come Rena e Unioncamere - e a valutare quali possano configurarsi come modelli di business emergente.
2. L'ASCOLTO (ottobre 2014/aprile 2015): fase di verifica dei bisogni primari per lo sviluppo dei modelli di business individuati, delle principali difficoltà e problematiche, tramite A) la testimonianza dei casi prescelti per aprire il 6° Salone GammaDonna (mattino, 2 ottobre 2014); B) l'attivazione di laboratori tematici (pomeriggio, 2 ottobre 2014); C) la promozione di sondaggi mirati.
3. L'OUTPUT (maggio/ottobre 2015): il coinvolgimento dei soggetti componenti il sistema economico ed istituzionale nell'individuazione di strumenti e misure di sostegno e nella formulazione di proposte sul fronte burocratico, economico-finanziario e fiscale, da presentare al 7° Salone GammaDonna (ottobre 2015).

PERCHÈ PARTECIPARE

L'iniziativa ti offre l'opportunità di essere selezionato, insieme ad altri casi emblematici, per aprire - il 2 ottobre 2014 - il prossimo Salone Nazionale dell'Imprenditoria Femminile e Giovanile, a Torino. La tua testimonianza diverrà un esempio virtuoso proposto alla business community italiana, sia a quella presente in sala, sia a chi seguirà l'evento in streaming o ne verrà a conoscenza attraverso la diffusione offerta dalle testate giornalistiche che seguono il progetto.

Ma il tutto non si esaurisce in una testimonianza e nella visibilità mediatica che da questa deriva.

Partecipare significa anche avere l'opportunità di attivare una rete professionale con imprenditrici e imprenditori che hanno ambizioni, motivazioni ed obiettivi molto simili ai tuoi.

Significa portare la propria voce a livello nazionale e, indipendentemente dal fatto di essere stato selezionato come case history, partecipare come protagonisti ai laboratori tematici, portando la propria esperienza e contribuendo a delineare esigenze di sviluppo e prospettive del settore di appartenenza.

COME PARTECIPARE

La partecipazione può avvenire per autocandidatura oppure su segnalazione di altre imprenditrici/imprenditori, Associazioni, Enti e Camere di commercio.

  • COMPILA il MODULO DI PARTECIPAZIONE
  • INVIA a info@gammadonna.it una tua fotografia in primo piano (formato jpg, alta risoluzione 300 dpi) e, se possibile, materiale rappresentativo della tua attività (foto, video, disegni...), che utilizzeremo sui nostri canali di comunicazione e per la diffusione ai media.

SCADENZA

Il termine ultimo per l'invio della candidatura è fissato per venerdì 12 settembre 2014. Il materiale pervenuto oltre tale data non sarà accettato.
Il Comitato di Progetto selezionerà i testimonial per l'apertura del Salone che verranno informati via mail la settimana prima dell'evento.

CAUSE DI ESCLUSIONE

  • Incompletezza della documentazione richiesta
  • Ricevimento della documentazione richiesta posteriore al 12/09/2014 GammaDonna si riserva la discrezionalità nella scelta dei casi da presentare all'apertura del 6° Salone. La documentazione pervenuta non sarà restituita; le storie potranno essere divulgate senza previa autorizzazione.