Associazione GammaDonna
  • 1 GammaDonna è una piattaforma aperta ad iniziative volte a favorire lo sviluppo della risorsa donna e dei giovani nel mondo del lavoro e dell'impresa.
  • 2 GammaDonna è un'occasione di confronto e networking sul piano nazionale ed internazionale.
  • 2 GammaDonna è un laboratorio di proposte per il miglioramento della qualità del lavoro e della vita.
  • 2 GammaDonna è un luogo di dialogo e di scambio con tutte le controparti in un'ottica di recupero di ricchezza nazionale.
  • 2 GammaDonna è un'occasione preziosa per riflettere sulle potenzialità di talento e di energie di donne e giovani.
  • 1 GammaDonna è una piattaforma aperta ad iniziative volte a favorire lo sviluppo della risorsa donna e dei giovani nel mondo del lavoro e dell'impresa.
  • 2 GammaDonna è un'occasione di confronto e networking sul piano nazionale ed internazionale.
  • 2 GammaDonna è un laboratorio di proposte per il miglioramento della qualità del lavoro e della vita.
  • 2 GammaDonna è un luogo di dialogo e di scambio con tutte le controparti in un'ottica di recupero di ricchezza nazionale.
  • 2 GammaDonna è un'occasione preziosa per riflettere sulle potenzialità di talento e di energie di donne e giovani.
  • 1 GammaDonna è una piattaforma aperta ad iniziative volte a favorire lo sviluppo della risorsa donna e dei giovani nel mondo del lavoro e dell'impresa.

Annunciate le RE-inventrici protagoniste del 5° Salone

CON LA LORO TESTIMONIANZA APRIRANNO LA 5° EDIZIONE DI GAMMADONNA

I nomi delle sette “RE-inventrici”
sono stati annunciati nel corso della conferenza stampa di lancio del Salone che si è tenuta martedì 10 settembre, presso la Sala Giunta della Camera di commercio di Torino, indetta dai Presidenti degli enti promotori: Alessandro Barberis per la Camera, Silvana Neri per il Comitato dell’Imprenditoria Femminile e Mario Parenti per l’Associazione GammaDonna.

Ecco, in sintesi, i loro profili...
da approfondire live il 2 ottobre naturalmente!

Lorella ANSALONI: Emiliana, dopo 23 anni passati a lavorare come bancaria, si licenzia per occuparsi della direzione commerciale, amministrativa, finanziaria e di marketing dell’azienda agricola fondata dal marito. Oggi la “Garden Vivai Morselli S.S.” si estende su una superficie di 44 ettari coltivati a frutta, uva, cereali e vivaio, ed offre una vasta gamma di prodotti che vanno dai fiori ai prodotti alimentari biologici.

Giuditta BUSSETTI:
37 anni, di Milano. Dopo la laurea in Disegno Industriale lavora come fotografa fino al 2012, anno in cui si trasferisce a Ginevra e crea “Bumoon”. Un marchio di vinili adesivi per decorare le camerette dei bambini, che si è diffuso rapidamente nel mondo, raggiungendo paesi come l’Inghilterra, il Canada e la Corea del Sud.

Marzia CAMARDA:
39 anni, di Torino. Laureata in lingue, otto anni fa decide di lasciare il  proprio impiego di responsabile di redazione per fondare “Verba Volant”, società di servizi per l’editoria di alto profilo.

Mariarita COSTANZA:
42 anni, di Gravina (BA). Laureata in ingegneria elettronica, nel 2000, per aiutare il proprio territorio, decide di aprire un’azienda informatica nel cuore del “Distretto del mobile imbottito”. Oggi Macnil è una società che produce e sviluppa dispositivi di rilevazione satellitare, ha un portfolio di clienti da tutto il mondo, 2.5 milioni di euro di fatturato annuo e 70 dipendenti, di cui il 70% donne.

Elisabetta FAVALE:
Nel 2012 lascia la sua posizione in una multinazionale per fondare a Milano “Spaziocuore”, cooperativa sociale con l’obbiettivo di diffondere un servizio innovativo: un welfare condominiale, che prevede una figura (governante/tata/badante) che lavora in sharing per più famiglie dello stesso condominio.

Debora GARETTO:
35 anni, di Ciriè (TO), laura in Economia e Commercio all’Università di Torino. Consulente bancaria a Montecarlo per una multinazionale inglese, a 27 anni prende in affitto un’azienda di salumi in fallimento del vercellese, la ristruttura e la rilancia sul mercato.

Dea MARTINOTTI:
56 anni, di Cossato (BI). Nel 2005, a causa della crisi, è costretta a chiudere il lanificio di famiglia che gestiva ormai da 25 anni. Nonostante ciò non si perde d’animo e apre Davidea, un salone di acconciatura ed estetica nel centro storico di Biella.


L'appuntamento, a questo punto, è per il 2 ottobre alle ore 9.30 al Centro Congressi Torino Incontra.

 


12 settembre 2013


<< torna indietro

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su news ed eventi