IN EVIDENZA

donna che apre una porta ed entra
giovedì 25 Agosto 2022

4 consigli per rientrare al lavoro senza stress

Rientra in ufficio senza l’ansia di dover fare tutto subito e gli effetti benefici delle vacanze dureranno più a lungo!

Le vacanze sono finite ed è ora di ricominciare, di tornare in ufficio.
Questo momento di relax, trascorso pensando ad altro e godendosi attimi felici in famiglia o con gli amici, è la migliore ricompensa e fonte di energia dopo un’intera stagione impregnatə sui propri progetti.
Ma i benefici della vacanza non dovrebbero svanire già dal primo giorno di lavoro!
Ecco qualche consiglio per ricominciare senza stress e mettere a frutto il periodo di riposo e rigenerazione.

Non rituffarti subito nel lavoro a capofitto.

Che la tua azienda sia stata chiusa per ferie mentre non c’eri o meno, dovrebbe esserti comunque chiaro che i tuoi collaboratori sono in gamba quanto te (li ha scelti tu!). Quindi non partire a spron battuto, cominciando ad occuparti di tutto ciò che sta accadendo. Focalizzati su poche azioni mirate, come potrebbe essere leggere e rispondere alle mail arrivate in tua assenza o fare il punto dei progetti in atto.
Ritrova il tuo perché, la motivazione che ti porta ogni giorno ad occuparti della tua impresa, nonostante le difficoltà, e che ti fa essere fiero di essere imprenditorə.
Il primo giorno di lavoro prenditi anche la libertà di non dover prendere decisioni, anche se stavano tutti aspettando il tuo rientro per questo. Finché non sarai rientratə nel flow, non avrai gli elementi per poter scegliere con cognizione di causa.

Tieni lontane le distrazioni.

Se vuoi ritrovare il ritmo cerca di eliminare tutte le possibili distrazioni. Arrivi da una fase di relax e leggerezza e il tuo cervello non è ancora pronto ai ritmi serrati: basta poco per perdere il filo.
Come dicevamo, non è necessario ricominciare a lavorare in modo intenso. Prenditi le pause che ti servono per riprendere la tua routine gradualmente, ma quando senti che è il momento giusto per concentrarti, togli tutte le notifiche dal cellulare e chiudi la porta del tuo ufficio.

Porta con te in ufficio qualcosa che ti rende felice.

Se hai portato a casa dalle vacanze un ricordo dei luoghi dove sei statə o delle esperienze che hai fatto o c’è qualcosa che ti ha dato serenità durante le vacanze, non abbandonarlo a casa: portalo con te in ufficio.
Se sei felice sei anche più produttivə!
D’altro canto, per non girare pagina troppo velocemente, evita anche di affrontare per prime le questioni più spinose, i problemi più complessi da risolvere, tutto ciò che, prima di partire ti aveva creato frustrazioni.

Pensa già alle prossime vacanze.

Sì, è vero, sei appena tornatə, ma pensare al prossimo traguardo aiuta a rimanere concentratə e motivatə!
Per non perdere lo slancio e le idee che hai avuto in vacanza, comincia già a pensare a cosa farai la prossima estate (o prima, perché no?). Spesso la preparazione è la parte più entusiasmante del viaggio, ed è proprio l’entusiasmo che non deve calare in questi primi giorni dal rientro.

In definitiva, la tua parola d’ordine per il “Back to Work” deve essere “gradualità”.
Riprendi il ritmo man mano, affronta le questioni a partire dalla più semplice e cerca di far scemare poco per volta la serenità e l’entusiasmo accumulati in vacanza. In questo modo l’impatto col rientro in ufficio sarà progressivo e non diventerà una fonte di stress.

ARTICOLI CONSIGLIATI

RASSEGNA STAMPA

SOLE 24 ORE | Imprenditoria, il premio Gammadonna a Marianna Palella

SOLE 24 ORE | Imprenditoria, il premio Gammadonna a Marianna Palella

ANSA 2030 | Imprese: Premio GammaDonna a giovane ambasciatrice ortofrutta

ANSA 2030 | Imprese: Premio GammaDonna a giovane ambasciatrice ortofrutta

GAMMADONNA
Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre iniziative per l’imprenditoria femminile e giovanile.

Iscrivendomi alla Newsletter acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte del proprietario di questo sito Web. Prima di sottoscrivere leggi la nostra politica sulla privacy disponibile qui.